Sassari - Via Milano 15
079270241

Week-End fuori porta: Cosa fare prima di mettersi in viaggio

Week-End fuori porta: Cosa fare prima di mettersi in viaggio

La primavera inoltrata ci invoglia a metterci al volante per qualche meritato giorno di vacanza. In queste occasioni è importante che qualsiasi aspetto dell’auto sia in uno stato eccellente per poter affrontare vari percorsi in tutta sicurezza.

Anche le gomme rivestono un ruolo a dir poco fondamentale. Per quanto possa avere una meccanica sublime, una vettura non potrà mai risultare efficiente al 100% senza pneumatici altrettanto performanti, sia dal punto di vista della sicurezza, sia sotto il profilo della qualità di marcia.

 

Come controllare le condizioni delle gomme
Innanzitutto è consigliabile verificare il consumo del battistrada. I produttori sottolineano che con un residuo di corrispondente a 3 mm è consigliabile già rivolgersi a un esperto per la sostituzione delle gomme, anche se già a 4 mm il pneumatico potrebbe iniziare a non garantire più una adeguata tenuta di strada su asfalto umido o pesantemente bagnato. Quindi sarebbe opportuno non portare mai al limite estremo lo spessore dei tasselli.

Per verificare che le proprie gomme garantiscano ancora e costantemente un giusto livello di efficienza, è possibile fare un semplice controllo diciamo due volte al mese rivolgendosi alla ditta Niolu centro specializzato per la sostituzione degli pneumatici.

Prudenza e un po’ di buon senso
Al di là della salute dell’auto, sarà comunque il nostro comportamento a fare la differenza. Non mangiare e bere in modo abbondante (evitando in particolare gli alcolici), fare diverse pause durante il lungo tragitto o comunque sostare nel caso si avvertano i primi sintomi di stanchezza, sono tutte avvertenza altamente consigliate.

Durante il tragitto, assicurarsi di mantenere una velocità sempre adeguata e rispettosa dei limiti vigenti, utilizzare sempre la corsia più a destra quando si percorrono tratti autostradali a più corsie, effettuando sorpassi in modo accorto e corretto, senza infastidire la marcia degli altri automobilisti. Un corretto comportamento su strada è collegato anche al rispetto della distanza di sicurezza e all’impiego della corsia di emergenza, quando questa sia presente, solo in caso di estrema necessità.

Se è necessario fermarsi a causa di una foratura, ad esempio, e non è possibile giungere in tempi brevi e in tutta sicurezza un centro di assistenza, è opportuno accostare con attenzione il veicolo nella più vicina piazzola di sosta, corsia di emergenza o area di sicurezza predisposta accendendo gli indicatori. Spegnere il veicolo e indossare il gilet dotato di catarifrangenti, se si è all’esterno di centri abitati. È necessario rimarcare la propria posizione piazzando il triangolo di emergenza a un centinaio di metri dal punto in cui è avvenuta la sosta forzata e attendere il contattato soccorso stradale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *